• Seguici su Twitter

  • for docenti

  • scuola digitale

  • Categorie articoli

  • Blog Stats

    • 468,370 hits
  • Logo by Barbius

    Logo Lim
  • Pagine

Tradurre, ripassare e cercare documenti Se Google diventa l’amico con cui studiare

Ecco un vademecum su come impiegare le funzioni del motore di ricerca di Mountain View per rifinire la propria preparazione: dalla wildcard alla whonder wheel, a Google scholardi CARMINE SAVIANO

Computer e tablet, perennemente connessi al web. Una spasmodica e continua ricerca d’informazioni: per verificare le conoscenze appena acquisite, per un ripasso veloce, per ottimizzare il proprio apprendimento. Internet ai tempi della maturità diventa il luogo in cui gli studenti italiani si confrontano e verificano le proprie conoscenze. Un’aula virtuale: piena di possibilità ma anche di insidie. Perché se affidarsi del tutto alla Rete per preparare il proprio esame di maturità è impensabile, gli strumenti messi a disposizione da social network e motori di ricerca possono essere utilizzati per affiancare lo studio tradizionale. Eccome.

Tra i tanti, Google. Ecco come impiegare le funzioni del il motore di ricerca di Mountain View per rifinire la proprio preparazione. Dalle traduzioni alla ricerca di documenti, passando per gli strumenti che consentono di sviluppare un tema.

La wildcard. Improvvisi vuoti di memoria, il panico per quel nome che proprio non si ricorda. In questo caso è possibile utilizzare la funzione asterisco (*): la “wildcard”. Niente di più semplice: Basta inserire un “*” accanto all’informazione parziale, e il motore di ricerca fornirà tutti risultati che la completano. Esempio: “Montale nasce a *”.

Ricerca per tipologia di file. Le tesine, ovvero il proprio biglietto da visita da presentare alla commissione esaminatrice. E può essere utili dare un’occhiata a lavori simili. Per trovare informazioni in uno specifico formato di documento (.doc, .pdf o altro) è sufficiente inserire nella chiave di ricerca la dicitura “filetype:” e il formato ricercato. Ad esempio, per trovare tutti i documenti in pdf o word sul tema “storia della Chiesa” basterà digitare “storia della Chiesa filetype: pdf”.

La Whonder Wheel. Google ha una funzione denominata Whonder Wheel, la Ruota della Fortuna. Si può usare per dar corpo e sostanza al proprio tema, integrandolo con alcuni argomenti correlati. Dal pannello laterale delle opzioni di ricerca di Google, basta cliccare su Whonder Wheel e inserire il tema che si intende sviluppare. E il motore di ricerca genererà in automatico dei percorsi di approfondimento. Molto utile per ampliare le ricerche.

Pagine correlate. Anche qui: per ampliare un tema trattato in un dato sito sul maggior numero di fonti possibili, è sufficiente copiare l’indirizzo del sito e inserire nella stringa di ricerca di Google “related:” e poi incollare l’indirizzo. Il motore troverà in automatico tutte le fonti correlate al tema trattato dal sito.

Funzione “ricerca nel sito”. Quando si ricorda la fonte ma non si trova l’informazione, é sufficiente digitare “site:(il sito in oggetto) e poi inserire tra virgolette l’oggetto della ricerca. Esempio site: Repubblica. it “Mario Monti”, troverà tutti gli articoli di Repubblica. it che trattano del presidente del Consiglio.

Google Scholar. Uno strumento per ricerche accurate su fonti prettamente accademiche, per evitare di perdersi nei mille siti web. Per utilizzarlo basta digitare scholar.google.it nel browser e cercare.

Traduzioni. Il traduttore di Google può rivelarsi utile non solo nel caso delle lingue contemporanee. Lo si può utilizzare, infatti, anche per un ultimo ripasso dei classici latini. Certo, niente sostituisce il dizionario e la traduzione offerta dal motore di ricerca non sarà perfetta. Ma quando mancano solo poche ore…

Funzione Ricerca Libro. Nessuna voglia di uscire da casa per entrare in libreria? Vi spaventano le distrazioni? E allora basta utilizzare la funzione “ricerca libri”, raggiungibile dal pannello di ricerca verticale a sinistra.

http://www.repubblica.it/speciali/scuola/maturita/edizione2012/2012/06/08/news/tradurre_ripassare_e_cercare_documenti_se_google_diventa_l_amico_con_cui_studiare-36544236/

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 839 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: