• Seguici su Twitter

  • PNSD

  • DesignDidattico Partner

    Logo Lim
  • Categorie articoli

  • Blog Stats

    • 721,227 hits
  • Pagine

4 attività estive per gli insegnanti 2.0

Esami, riunioni, collegi docenti… Per la maggior parte tutti questi impegni sono (finalmente) giunti al termine ed ogni insegnante, famiglia permettendo, non vede l’ora di rilassarsi un po’ e godersi il meritato riposo. Molti di noi, tuttavia, non riescono a stare totalmente fermi d’estate e ci sono moltissimi colleghi che approfittano del periodo estivo per aggiornarsi ed approfondire argomenti e metodologie che vorrebbero riproporre una volta rientrati in classe a settembre.

Qui di seguito troverete quattro attività per non rimanere con le mani in mano in questi due mesi e per avere nuove competenze da spendere nel nuovo anno scolastico.

Google Drive + Google Hangouts

Se già non lo sapete fare, imparate a sfruttare il potenziale di questi fantastici strumenti. Google Drive, che ormai implementa quelli che una volta venivano chiamati Google Docs, ovvero l’editor di testo, i fogli di calcolo ed i vari strumenti per le presentazioni, vi permetterà di salvare “in the cloud” tutti i vostri documenti condivisi che, oltretutto, sono editabili in qualsiasi momento, anche in contemporanea, e la veloce funzione di salvataggio automatico consente di non perdere mai nessuna modifica fatta ai files. Lavorate con i colleghi, fate lavorare in gruppo i vostri ragazzi anche a distanza. Ogni scelta sarà condivisa grazie alla funzione “Inserisci commento”, che crea un fumetto a margine del documento nel quale i vari autori possono discutere su modifiche da apportare o su azioni da fare.

Hangouts invece permette non solo di svolgere gratuitamente delle conference calls fino ad un massimo di nove partecipanti (a differenza di Skype), ma consente anche dicondividere il proprio schermo con le persone con cui stiamo comunicando. Inoltre attraverso il plugin dedicato è possibile lavorare anche su Google Drive, vedendo “live” cosa stanno modificando all’interno del documento i propri colleghi, grazie ai cursori di colori diversi.

Partecipate a dei webinars.

Spesso partecipare alle conferenze ci è impossibile, a causa degli impegni di lavoro, di famiglia, per la distanza, etc. Ora non avete più scuse. Insegnalo.it è una piattaforma tutta italiana di social learning dove troverete decine e decine di webinars o video corsi ai quali partecipare. Espandete i vostri orizzonti!

Aprite un vostro blog.

Non ho paura della concorrenza! ;) Scherzi a parte, raccontare, fare rete, condividere esperienze e risorse è un qualcosa che dovrebbe essere insito nella cultura di ogni insegnante che si rispetti, ed un blog ci permette proprio di fare questo. Se però non siete troppo convinti o vi manca la voglia, partecipate attivamente ai siti che frequentate con regolarità  (a proposito, avete salvato Prof Digitale nei vostri preferiti?). Commentate, fate domande, siate attivi e vedrete quanto otterrete in termini di nuove conoscenze da spendere a scuola.

Digitalizzatevi.

Tutti siamo affezionati alla carta, ma avere una scuola “paperless” dovrebbe essere uno degli obiettivi del nuovo millennio. Cercate di stampare il meno possibile usando gli strumenti di condivisione che Internet, i tablet e gli smartphones offrono, come le email o i servizi cloud come Dropbox o Google Drive. Siate creativi ed ingegnatevi nel fare tutto senza carta. Ad esempio per fare la lista della spesa utilizzate un’app “to-do” comeWunderlist e piano piano vedrete che vi verranno in mente nuovi modi di utilizzarla anche in classe (ottima per aiutare gli alunni nell’organizzare un piano di studi per arrivare preparati ad un’interrogazione o ad un compito in classe)

Avete altri consigli per l’estate? Condivideteli con tutti: commentate!

http://profdigitale.com/4-attivita-estive-per-gli-insegnanti-2-0/

Advertisements

Una Risposta

  1. […] di vacanze e tempo di esplorazione di nuove possibilità. Seguendo lo spunto dopo aver letto questo articolo, volevo approfondire le opportunità che offre avere un blog di […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: