• Seguici su Twitter

  • PNSD

  • DesignDidattico Partner

    Logo Lim
  • Categorie articoli

  • Blog Stats

    • 756,051 hits
  • Pagine

Expo2015 e la scuola

Il Progetto Scuola è la piattaforma di riflessione e condivisione che Expo Milano 2015 dedica alle iniziative rivolte a tutto ilsistema formativo: dalle scuole dell’infanzia alle Università.
La visione e i valori della scuola sono determinanti per diffondere i contenuti e garantire l’eredità della manifestazione; per questo docenti e studenti sono invitati a partecipare alla prossima Esposizione
Universale attraverso specifici percorsi formativi e didattici.
La sfida di Expo Milano 2015 parte proprio da questo presupposto. Permettere alle nuove generazioni di confrontarsi eformarsi sul tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”  e far sì che il patrimonio generato all’interno delle aule scolastiche di tutti i Paesi sia condiviso con la collettività.
Tappe del progetto
Tramite il Progetto Scuola tutte le scuole potranno compiere un vero e proprio percorso, che, partendo dal lavoro in classesul tema di Expo Milano 2015, culminerà nella visita al sito espositivo e lascerà una molteplicità di contenuti ed esperienze alle generazioni future.
Durante l’anno scolastico 2012-2013 si è conclusa con successo la «fase pilota»  del Progetto Scuola che ha coinvolto lescuole di Monza, con 39 istituti che hanno realizzato ben 100 progetti.
Forti di questa esperienza positiva e di altre, ad Aprile 2014 Progetto Scuola ha proposto, in collaborazione con il MIUR, una serie di iniziative concorsuali che hanno lo scopo di attivare le scuole sul tema dell’alimentazione e della sostenibilità e difavorire gli scambi di esperienze sui temi di Expo 2015 anche con le scuole di altri paesi.
I migliori progetti delle scuole, selezionati attraverso i bandi, saranno presentati in Padiglione Italia nel periodo dell’Esposizione Universale.
Tra maggio e ottobre 2015 avranno luogo le visite didattiche e i viaggi di istruzione ad Expo: dopo l’attività progettuale e i concorsi d’idee, gli studenti potranno arricchire la loro esperienza con la visita al sito espositivo, attraverso itinerari ad hoce confrontarsi con i coetanei di altre nazioni.
Conclusa l’Esposizione, verrà restituita alla società un’eredità: i contenuti prodotti sul tema saranno raccolti e diffusi attraverso tutte le piattaforme web messe a disposizione da Expo 2015.
Scarica la presentazione del Progetto Scuola

Scopri tutti i dettagli del programma educativo che Expo Milano 2015 dedica alle scuole

Molte scuole stanno già lavorando e ci hanno inviato spontaneamente le idee che hanno sviluppato in questi mesi.

Expo 2015 ha creato un’icona che ne certifica l’appartenenza al Progetto Scuola («io ci sono»).

L’uso dell’icona può essere concesso a Scuole di ogni ordine e grado, Università, Comuni, Associazioni, Fondazioni, Onlus … senza fini di lucro che hanno realizzato un progetto didattico e vorrebbero che venisse integrato alle iniziative previste dal Progetto Scuola.

L’icona grafica è concessa se i progetti proposti soddisfano i seguenti requisiti didattici e tecnici e contribuiscono all’eredità che Expo 2015 vuole lasciare alle generazioni future.

1. Requisiti didattici – Il progetto dovrà essere:

  • Coerente al Tema di Expo Milano 2015 (link alla pagina Tema)
  • Originale: ideato e sviluppato appositamente per Expo Milano 2015
  • Costruito per coinvolgere l’alunno, favorendone l’autonomia nella gestione delle attività di studio e l’interazione con il docente
  • Adatto a supportare una didattica individualizzata/personalizzata anche per gli alunni con disabilità e/o con disturbi di apprendimento
  • In grado di supportare in modo innovativo le tradizionali metodologie di insegnamento e apprendimento

2. Requisiti tecnici – Il progetto dovrà essere:

  • In grado di stimolare le scuole nella produzione di contenuti attraverso: attività digitali, attività laboratoriali, seminari, percorsi didattici interdisciplinari
  • In grado di lasciare un’eredità di contenuti alle generazioni future
  • Ospitato su un sito o una pagina web dedicata e accessibile online con più browser (Firefox, Google Chrome, Safari, …)

Inoltre, nel caso di progetti che prevedono la produzione di elaborati completamente digitali, il progetto dovrà essere:

  • Adatto allo sviluppo dell’insegnamento/apprendimento mediante attività digitali (e-tivities) riconducibili a: ricerca risorse informative, lezione/discussione, lavori di gruppo, storytelling
  • Multi-device (laptop, LIM, tablet, …)
  • Multi-piattaforma (Windows, Mac OS, Linux, Android, IOS …)
  • Accessibili secondo quanto previsto dalla normativa vigente
  • Fruibili sia online sia offline
  • Rilasciati con licenze creative commons o simili.

Per sottoporre il tuo progetto a Expo 2015 e poter ricevere la concessione all’uso dell’icona grafica del Progetto Scuola invia una email all’indirizzo progettoscuola@expo2015.org

Ciascun progetto pervenuto sarà valutato da Expo 2015 e, se ritenuto coerente con i requisiti, riceverà la concessione dell’icona.

In base al protocollo di intesa siglato tra MIUR, Expo 2015 spa e Padiglione Italia nel dicembre 2013, tra gli impegni sottoscritti, spetta a Padiglione Italia organizzare e assicurare uno spazio adeguato che permetta al sistema scolastico nel suo complesso di evidenziare il valore progettuale che docenti e studenti esprimono e producono sui temi di Expo2015.
In sinergia con il Progetto Scuola di Expo 2015 il Corner Scuole accoglierà scuole italiane e straniere che si sono cimentate a sviluppare le tematiche di Expo in maniera digitale e innovativa.
Grazie al progetto Vivaio Scuole, che è stato illustrato anche nelle tappe nazionali del Roadshow alle Istituzioni scolastiche, Padiglione Italia metterà a disposizione delle scuole italiane e straniere uno spazio di circa 500 mq., detto “Corner scuole” , che sarà situato nella parte sud ovest del Lake Arena.
Il progetto Rispetto ai contenuti:
  • declina e valorizza il concetto di “Vivaio” del Padiglione Italia;
  • stimola un laboratorio di innovazione didattica multidisciplinare ;
  • mette a sistema le energie costruttive delle comunità educative del Paese;
  • valorizza il capitale umano del sistema scolastico italiano anche a confronto con le realtà internazionali;
  • offre l’ opportunità di sottolineare come la scuola rappresenti il futuro su cui posa il Valore paese
Nel Corner scuole  possono essere  ospitate:
  • 4 unità didattiche al giorno di 1 ora e 15 ciascuna (4 x 184 giorni = 736 scuole)
  • 736 scuole che saranno rappresentative di tutte le regioni italiane per un totale previsto di 14.720 persone tra studenti e docenti che saranno protagonisti nello spazio riservato alle progettualità realizzate.
  • Spazi laboratorio dei partner istituzionali realizzati dalle scuole che possono essere calendarizzati nei sei mesi espositivi utilizzando un allestimento innovativo e tecnologicamente avanzato.
Tipologie di progetti ospitati nel corner:
  • Progetti selezionati dal Bando dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia.
  • Progetti selezionati dai Bandi nazionali del MIUR (C.M.3580 del 4/6/’14):
  1. La scuola per Expo 2015; – progetti realizzati dalle scuole sui temi di expo.
  2. Together in Expo 2015 –progetto gemellaggi con le scuole del mondo che condivideranno in una piattaforma digitale comune esperienze didattiche sui percorsi tematici di EXPO.
  • Progetti selezionati da PoliCultura– Expo del Politecnico di Milano.
  • Progetti selezionati dai Centri di Formazione Professionale.
  • Progetti selezionati dal responsabile della European Commission Joint Research Centre – JRC.A.4 World Expo Milano 2015 Task Force.
  • Progetti segnalati dagli Uffici scolastici regionali.
Tutti i progetti verranno raccolti e organizzati su supporto digitale interattivo in base al palinsesto tematico di Padiglione Italia come sotto:
  • Maggio: dedicato ai temi specifici, “Gli Alimenti” e “La Creatività
  • Giugno: dedicato ai temi specifici “Il Pane” e “La Letteratura” e al tema più generale della “Sicurezza Alimentare
  • Luglio: dedicato ai temi specifici “La Frutta” e “Il Design” e al tema più generale della “Riqualificazione urbana e rurale”
  • Agosto: dedicato ai temi specifici “L’Acqua” e “Lo Sport” e al tema più generale della “Cooperazione
  • Settembre: dedicato ai temi specifici “Il Vino” e “La Musica” e al tema più generale della “Conservazione e creatività
  • Ottobre: dedicato ai temi specifici “l’Olio” e “La Moda” e al tema più generale della “Innovazioni tecnologiche

http://www.progettoscuola.expo2015.org/progetto-scuola

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: