• Seguici su Twitter

  • PNSD

  • DesignDidattico Partner

    Logo Lim
  • Categorie articoli

  • Blog Stats

    • 1.049.147 hits
  • Pagine

Concorso Progetta l’Energia! per promuovere e sviluppare iniziative mirate alla divulgazione della sostenibilità energetica

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in collaborazione con il CEV – Consorzio Energia Veneto – promuove il concorso “Progetta l’Energia!”, rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado finalizzato a promuovere, sostenere e sviluppare iniziative mirate alla divulgazione delle tematiche legate alla sostenibilità energetica ed ambientale, all’efficienza energetica e alla produzione d’energia da fonti rinnovabili.

Obiettivo del Concorso è, infatti, quello di far maturare nei giovani la consapevolezza della cultura della sostenibilità ambientale ed energetica, di fornire uno strumento formativo, di promuovere il tema dell’efficienza energetica e di educare ad un approccio virtuoso nell’uso  dell’energia, basato su “modelli sostenibili”, per far si che gli alunni di oggi diventino cittadini in grado di effettuare scelte responsabili e consapevoli .

BANDO

Art 1

Finalità

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Consorzio CEV indicono il Concorso “Progetta l’Energia!” rivolto a tutte le scuole nazionali primarie e secondarie, di primo e secondo grado. L’obiettivo del Concorso è quello di promuovere il tema dell’efficienza energetica per sviluppare, nelle nuove generazioni, un approccio virtuoso all’uso dell’energia, in grado di consolidare oggi i “modelli sostenibili” degli adulti di domani.

Il Concorso viene presentato alle scuole in linea con i principi perseguiti a livello europeo dal Pacchetto Clima-Energia “20-20-20” e dalla campagna europea “Patto dei Sindaci”. Il pacchetto Clima-Energia impegna i Paesi membri nell’attuazione di misure rivolte verso la riduzione delle emissioni di anidride carbonica del 20%, l’aumento dell’efficienza energetica del 20% e l’aumento della produzione di energia proveniente da fonte rinnovabile di almeno il 20%, il tutto entro il 2020.

Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le Autorità Locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020. In linea con tali obiettivi, “Progetta l’Energia!” coinvolge gli studenti partendo dallo studio attento dei luoghi d’appartenenza, per i quali dovranno rilevare le inefficienze e pianificare soluzioni e strategie per migliorame la qualità energetica e per diffondere una nuova cultura dell’energia.

Gli studenti, quali protagonisti della gestione del proprio territorio, hanno l’occasione di approfondire la conoscenza sulle tematiche dell’ energia, di farsi promotori di nuovi modelli comportamentali sensibilizzando gli adulti e la società civile in generale.

A supporto delle attività previste dal bando, sono disponibili nel sito web dedicato (www.cevprogettalenergia.enea.it) seminari di approfondimento sul contesto europeo in cui le azioni dello sviluppo sostenibile si inseriscono e i corsi di formazione su tutte le tematiche dell’energia collegati alla piattaforma E-Leam dell’ENEA.

Art. 2

Attività del Concorso

Il Concorso “Progetta l’Energia!” propone attività diversificate a seconda del grado d’istruzione scolastica.

Scuola primaria e secondaria di primo grado 

Per le scuole primarie e secondarie di primo grado è prevista la seguente attività: Realizzazione di una Campagna di Comunicazione, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche del Pacchetto 20-20-20 e del Patto dei Sindaci. Gli studenti dovranno elaborare una strategia di comunicazione, contestualizzata al proprio territorio, che possa risultare utile alle Amministrazioni Locali per la diffusione, la sensibilizzazione ed il coinvolgimento della cittadinanza sulle tematiche oggetto del presente bando. Il piano della comunicazione deve contenere:

• analisi del contesto urbano e del target a cui è rivolta la campagna di comunicazione;

• elaborazione del progetto grafico e definizione degli strumenti della comunicazione (supporti cartacei, digitali, app, ecc.) e loro utilizzo;

• pianificazione delle attività di comunicazione in un arco temporale stabilito dagli studenti;

• verifica degli obiettivi raggiunti e risultati ottenuti.

Scuola Secondaria di secondo grado

Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado potranno scegliere una delle seguenti attività in base alloro indirizzo scolastico: umanistico-letterario o tecnico-scientifico:

1. Realizzazione di una Campagna di Comunicazione, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul pacchetto Clima – Energia 20-20-20 e Patto dei Sindaci.

Gli studenti dovranno elaborare una strategia di comunicazione, possibilmente contestualizzata o al proprio territorio oppure estesa a tutto il territorio nazionale, volta a suggerire modalità  innovative ed originali che stimolino l’opinione pubblica a dare il proprio contributo. Nel caso della campagna riferita al proprio territorio gli studenti dovranno coinvolgere l’Amministrazione Pubblica Locale. Il piano della comunicazione deve contenere:

• analisi del contesto urbano e del target a cui è rivolta la campagna di comunicazione;

• elaborazione del progetto grafico e definizione degli strumenti della comunicazione (supporti cartacei, digitali, app, ecc.) e loro utilizzo;

• pianificazione delle attività di comunicazione in un arco temporale stabilito dagli studenti.

• verifica degli obiettivi raggiunti e risultati ottenuti.

2. Realizzazione di un Progetto Tecnico riguardante la mobilità sostenibile.

Gli studenti dovranno concentrarsi sulla mobilità, elaborando un progetto tecnico che abbia come obiettivo la riduzione degli impatti ambientali sociali ed economici generati dagli spostamenti delle persone. Dall’osservazione del territorio del proprio Comune, per esempio durante il tragitto casa-scuola che quotidianamente viene percorso, quali sono gli aspetti che sarebbe opportuno  migliorare per rendere la città più vivibile dal punto di vista della mobilità? Quali strategie si potrebbero adottare per gestire il traffico e sviluppare un trasporto, sia pubblico che privato, in grado di rispettare l’ambiente e ridurre l’emissione di CO2 in atmosfera? Quali tecnologie innovative (LT.S. Intelligent Transportation Systems –http://www.efficienzacncrgctica.cnea.it/trasporti/tccnologic/i-sistemi-d…) si potrebbero adottare per ottenere questi risultati?

L’elaborato progettuale dovrà presentare delle innovazioni tecnologiche concrete e facilmente applicabili al territorio analizzato. Si suggerisce, a tal proposito, il coinvolgimento dell’ Amministrazione comunale, essendo i progetti per la mobilità sostenibile uno strumento utile ad abbattere le emissioni di CO2, come previsto dal Pacchetto Clima-Energia 20-20-20. Ove possibile sarà valutata positivamente un’applicazione sperimentale di quanto presentato.

Art. 3

Iscrizione e termine di consegna degli elaborati

Le scuole che intendono partecipare al concorso dovranno individuare un docente – tutor che dovrà effettuare l’iscrizione sul sito www.cev-progettalenergia.enea.it e supporterà gli studenti nell’elaborazione dei progetti. L’iscrizione permette di accedere ai corsi gratuiti in FAD, messi a disposizione dall’ENEA.

Gli elaborati dovranno pervenire a CONSORZIO PER L’ENERGIA CEV, C.so P.ta Nuova 127 – 37122 Verona, oppure tramite e-mail ainfo@.consorziocev.it. entro e non oltre il 15 aprile 2015 (per il cartaceo fa fede il timbro postale), accompagnati dalla scheda tecnica scaricabile dalla home page del sito. La scheda deve essere compilata on-line in tutte le sue parti e inviata al Consorzio CEV insieme all’elaborato svolto.

Art. 4

Commissione

Un’apposita Commissione di valutazione, costituita presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e composta da due rappresentanti della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR e da quattro esperti designati dal CEV, entro 1’11 maggio 2015, valuterà i progetti pervenuti ed assegnerà complessivamente premi.

Art. 5

Valutazione e premiazione

La commissione di valutazione comunicherà i risultati del concorso direttamente agli interessati, inserendo l’elenco dei lO vincitori anche sul sito \VWW .consorziocev .it . La Commissione, infatti, assegnerà lO premi, per un budget totale di € 20 mila, messo a disposizione dal Consorzio CEV, per l’acquisto di materiale informatico. Le scuole vincitrici potranno scegliere fra tablet, proiettori, LIM, stampanti e PC.

La cifra a disposizione sarà così suddivisa:

Scuola primaria e Secondaria di primo grado:

• Materiale informatico per un valore di € 3.000 al primo classificato

• Materiale informatico per un valore di € 2.000 al secondo classificato

• Materiale informatico per un valore di € 1.000 al terzo classificato

Scuola secondaria di secondo grado:

Progetto tecnico:

• Materiale informatico per un valore di € 4.000 al primo classificato

• Materiale informatico per un valore di € 2.500 al secondo classificato

• Materiale informatico per un valore di € 1.000 al terzo classificato

Campagna di comunicazione:

• Materiale informatico per un valore di € 4.000 al primo classificato

• Materiale informatico per un valore di € 2.500 al secondo classificato

La Commissione si riserva di non ammettere a valutazione gli elaborati che non rispettino quanto previsto dal bando e non in linea con gli standard qualitativi stabiliti dalla Commissione di esperti.

Informazione:

Il CEV si impegna a mantenere un costante contatto con le scuole interessate, fornendo loro ulteriori utili informazioni e, se richiesto, supportando la progettazione delle singole Istituzioni scolastiche attraverso l’ausilio dei propri esperti. Ad ogni buon fine, si invitano le scuole partecipanti a consultare il sito www.cev-progettalenergia.enea.it o a contattare:

Valentina Bonomi – 045/8105097, e-mail: vbonomi@consorziocev.it.

http://dida.orizzontescuola.it/news/concorso-progetta-lenergia-promuovere-e-sviluppare-iniziative-mirate-alla-divulgazione-della

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: