• Seguici su Twitter

  • PNSD

  • DesignDidattico Partner

    Logo Lim
  • Categorie articoli

  • Blog Stats

    • 721,227 hits
  • Pagine

MOOC “Editoria elettronica: ebook per la scuola italiana” del PoliMI

Tramite Servizio Marconi T.S.I. USRER

“Editoria elettronica: ebook per la scuola italiana” è un MOOC  letteralmente Massive Open Online Course, del Politecnico di Milano; un corso di formazione online completamente gratuito rivolto ai docenti di ogni ordine e grado.

Segnaliamo una comunicazione di interesse per i docenti dell’Emilia-Romagna che viene dal Prof. Paolo Paolini, HOC-LAB, Dipartimento Elettronica Informazione e Bioingegneria, Politecnico di Milano

HOC-LAB, Politecnico di Milano, sta organizzando il suo primo MOOC (Massive Open Online Course). Già alcune Università italiane si sono aperte a questa formula innovativa, ma ancora la formazione online non è così diffusa come all’estero, dove il fenomeno dei MOOC si sta espandendo notevolmente e con un buon successo.
Propongono un corso di formazione online completamente gratuito, rivolto a tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che affronterà un tema di grande attualità, “Editoria elettronica: ebook per la scuola italiana”, un modulo già presente nell’offerta formativa del programma DOL (http://www.dol.polimi.it).
Il MOOC si svolge in autoformazione e modalità asincrona: gli insegnanti possono iniziare nel momento che ritengono più opportuno, hanno poi sei settimane di tempo per svolgere le attività. Coloro che hanno completato correttamente le attività richieste riceveranno un attestato ed un badge digitale. Il corso potrà essere valutato e convalidato per coloro che si iscriveranno ai programmi della nostra offerta formativa.
Le iscrizioni sono aperte dal 4 Novembre al 16 Dicembre, mentre il termine ultimo di erogazione del corso è fissato per il 27 Gennaio 2014.
Con questa iniziativa contano di riuscire a coinvolgere i docenti che non hanno avuto l’opportunità di fruire di una formazione online di alto livello, orientata alla diffusione di strumenti tecnologici a sostegno dell’attività didattica quotidiana. Per questo motivo chiediamo la collaborazione della Sua Direzione per una diffusione massima presso tutte le scuole.
Anche gli Alumni dei corsi PoliMi potranno fruire della possibilità di seguire il MOOC.
In caso di successo contano di rinnovare l’offerta ogni semestre, in modo di riuscire a raggiungere il maggior numero possibile di insegnanti

Montecatini formazione tutor lim: 13-17 dic. 2010

Dal 13 al 17 dicembre a Montecatini si terrà la formazione per i nuovi tutor dei prossimi corsi lim per le scuole. Al momento le novità che trapelano sono:

– la formazione sarà divisa come per le scuole medie tra fase 1: formazione tecnica; fase 2: coaching

– i tempi saranno: gennaio per fase 1; febbraio giugno per fase 2

– ci sarà un repository di file per le scuole singole e uno nazionale

– la piattaforma pare la medesima

– si è parlato, ma di sfuggita, di wiidea (ma c’è qualche docente che lo sta informalmente mostrando)

– i tutor nuovi sono circa 40, mentre circa 200 sono quelli della precedente fase.

Domani altre indiscrezioni!

 

aggiornamento del 16 dicembre

– si è capito che le fasi saranno effettivamente 2: la prima inizia a febbraio, la seconda da marzo a giugno

– la piattaforma pare rinnovata ma nella sostanza è la stessa

– ci sarà una forma di certificazione delle ore online da parte dei corsisti tramite attività (e non tramite tempo, che so: intervento nel forum: 1 ora = 1 credito…fermo restando che i crediti non servono poi molto…insomma non sono cosi spendibili)

– le criticità più grandi della prima fase non sono state risolte (leggi: formazione tecnico pratica per i corsisti…non si sa chi la farà, e l’ambiente online…che non pare cosi attraente!)

– le aspettative generali di ansas paiono notevolmente piu basse: per la serie “fate quello che potete”…

insomma pare che il monitoraggio della prima fase non sia servito a nulla!

lim.tutor@gmail.com

Corsi LIM gratuiti per docenti precari

Cari miei lettori, di certo non vi sarà  sfuggito l’annoso e triste problema di (noi) precari. Nell’ambito lim accade una cosa a dir poco vergognosa. I precari NON POSSONO AVERE FORMAZIONE SULLE LIM. Perchè? Semplice. I dirigenti devono individuare dei docenti per l’anno successivo che seguano il progetto, ragion per cui i precari sono esclusi, senza contare che essendo giovani i precari sono anche quelli più esperti di nuove tecnologie. Per questo motivo invito i vari ambiti territoriali e voi tutti a sensibilizzare rispetto al problema e, possibilmente, ad organizzare corsi per i nostri colleghi che non hanno avuto modo di ricevere formazione.

Io per l’umbria do la mia disponibilità a tenere, per quel poco che so, dei corsi. Se c’è qualcuno interessato mi scriva pure!

 

lim.tutor@gmail.com